cosa faccio

Mi occupo personalmente del piano terapeutico di ogni paziente. Interfacciarsi con un unico curante, permette di avere sotto controllo la situazione clinica, di commettere meno errori di valutazione, di seguire personalmente l’evolversi di ogni cura e, non meno importante, di avere un unico responsabile di quanto eseguito. Dal 1995 mi occupo del recupero protesico complesso del paziente, di ripristinare la funzione masticatoria con un occhio particolare all’estetica finale, tratto pazienti con problematiche articolari ( click, deviazioni ecc) sia con metodiche ricostruttive che non (bite). Curo pazienti con parodontopatia sia con tecniche chirurgiche (resettiva, rigenerativa) che non . Ritengo che la principale preoccupazione di un dentista non debba essere sostituire ad ogni costo i denti persi dal paziente, ma aiutarlo a mantenere in salute quelli rimasti. Credo che sia sempre utile cercare di mantenere in bocca i propri denti, anche se hanno dato problemi; per questo mi occupo di ritrattamenti ( =devitalizzazione di denti gia’ devitalizzati senza successo) e apicectomie ( = intervento finalizzato a rimuovere infezioni apicali croniche). Tutte le cure vengono eseguite sotto diga ed ingrandimenti, senza sovrapprezzo. Mi occupo anche di estetica, eseguo dalle faccette agli sbiancamenti, fino a trattamenti ortodontici sia fissi che mobili, oltre che alle mascherine trasparenti e ai nuovi riposizionatori mobili americani. Tutto quello che faccio viene documentato con sistemi fotografici ( book), per permettere ai nuovi pazienti di valutare la qualita’ dei risultati fattivamente raggiungibili.

Nella sezione “casi clinici” una selezione di casi prima/ dopo.